Dellaplane

“La vita e nient’altro” di un formatore ICT cinefilo e radiofilo, sotto lo sguardo di Balengo e Bamboulot

Archivio per Settembre 16th, 2008

Achille Ardigò

Lo ricorda Mauro Moruzzi, riprendendo La Repubblica.

Piaceva a mio padre, me ne ricordo da quando ero bambino e appariva in televisione: oggi mi accorgo che avevano la stessa età, e se ne sono andati a distanza di qualche mese. Ricordo l’immagine in bianco e nero, la voce particolare e molto riconoscibile, il tono vivace, la presenza così diversa da quella impettita e seriosa in voga allora. Peccato non capissi il senso delle cose che diceva, ero troppo piccolo; poi, all’università, avrei studiato sociologia.